caddyUn server Web è un'applicazione (lato server) progettata per elaborare le richieste HTTP tra client e server. HTTP è il protocollo di rete di base e ampiamente utilizzato in tutto il web. Avremmo tutti sentito paralre di Apache HTTP Server.

Apache HTTP Server ha svolto un ruolo importante nella progettazione di ciò che il web è oggi. Solo ha una quota di mercato di 45,9 . Nginx è al secondo posto nell'elenco con una quota di mercato 39% . Microsoft IIS e LiteSpeed ​​ arrivano al numero 3 e 4 con una quota di mercato rispettivamente 9,5% e 3,4% .

Recentemente, mi sono imbattuto in un server web denominato Caddy. Quando ho provato a chiedere le sue funzionalità e l'ho distribuito ai test, devo dire che è sorprendente. Un server Web che è portatile (dunque ideale per i miei progetti Docker) e non necessita di troppe configurazione.
Qui ho deciso di provare Caddy !

Si ma qualcuno mi dirà: Cosè Joomla????

Joomla è un sistema web di gestione dei contenuti (CMS) gratuito e open source, scritto in PHP. Joomla consente agli utenti di gestire, con diversi livelli di accesso, i contenuti di una pagina web. Fornisce una piattaforma facile da usare, multilingue, accessibile e responsive, per creare varie tipologie di pagine web - blog, e-commerce, giornali web, siti personali e aziendali, tra le altre.

Joomla è una delle soluzioni CMS più diffuse, e può contare su una vasta community che contribuisce a mantenere attive le estensioni disponibili per allargarne le funzionalità.

Seppur Wordpress (un altro CMS) sia fiorito in questo periodo per via della facilità di reperire temi (ammetto, molto spesso di qualità e carini rispetto a a quelli per Joomla) e per via della semplicità di installazione, Joomla rimane il mio Content Manager preferito, in quanto è davvero possibile realizzare tutto senza aggiungere troppi plugin, ma gestendo già quello che il sistema offre di base, ovviamente questo richiede un minimo di conoscenza sull'argomento, e per mio gusto risulta organizzato e schematico rispetto al concorrente Wordpress.

Qunque Joomla 4.0.0
è stato finalmente rilasciato!

Ecco il link alla pagina ufficiale https://www.joomla.org/4/
È possibile scaricare la versione completa a questo indirizzo https://downloads.joomla.org/

La nuova versione di Joomla viene rilasciata al pubblico da qualche giorno, festeggiando i suoi 16 anni passati dal lontano il 17 agosto 2005, quando dalle costole del CMS Mambo nacque il secondo CMS opensource più utilizzato al mondo.

Assieme alla major version 4.0 del CMS, viene rilascia anche la versione Joomla 3.10, nome in codice Daraja (ponte): questa versione è un update per l'attuale ramo 3.x del progetto e servirà da "ponte" per l'update da Joomla 3.x a Joomla 4.x.

Ma cosa caratterizza Joomla 4.0?
Perché è uno dei più grandi rilasci nella storia del famoso progetto opensource?

  • Accessibilità di grado WCAG 2.1 "AA" sia Backend che Frontend
  • Supporto SEO completamente integrato e migliorato.
  • Prestazioni e velocità di caricamento al top
  • Sicurezza elevata grazie a codice moderno e un team dedicato
  • Nuova User Experience per l'area amministrativa: accessibile, responsive, veloce e personalizzabile
  • Sistema di approvazione e pubblicazione di contenuti tramite Workflows di livello editoriale
  • Motore di ricerca integrato basato su sistema di indicizzazione interna, autocomplete e suggerimenti lessicali
  • Editor integrato dei modelli di email del CMS, per la massima personalizzazione con pochi click.

Un'area di amministrazione ridisegnata basta su Bootstrap 5 velocizza la creazione dei contenuti. Gli aggiornamenti del gestore multimediale e dell'editor migliorati (basati su Vue.js) ti danno la possibilità di progettare e creare siti Web straordinari. I modelli di articoli aiutano te e i tuoi colleghi a rispettare il design della pagina.

Tanti auguri a Joomla!
Lunga vita a Joomla!

BackToSchool

L’inizio della scuola è sempre più vicino ed è ora di iniziare a pensare oltre ai libri di testo anche a computer, stampanti e accessori elettronici oramai sempre più compagni di banco.

Da oggi Mamme e Papà (ma anche insegnanti) non siete più soli in questa impresa! Vi darò una mano con il Back to School 2021!

Se invece non sei interessato a valutare un nuovo acquisto, potete sempre valutare di "risanare" un vecchio dispositivo per partire con nuova grinta il nuovo anno, che aspetti???

ssd A400Kingston A400 si trova per pochi giorni in offerta su Amazon a circa 30€, lo sconto è del 38% nel taglio di memoria da 240 GB!

Disponibile da 120GB fino ad un massimo di 2 TB, l'SSD da 2.5 pollici di Kingston offre ottime prestazioni a prezzi piuttosto competitivi. La velocità di lettura raggiunge i 500 MB/s, mentre in scrittura si arriva a 350 MB/s, valori ben superiori ai classici dischi rigidi.

Un'altra caratteristica che depone a favore degli SSD è la totale assenza di parti meccaniche, si riduce notevolmente il rischio di guasti o dati persi a causa di urti accidentali.

Link al dispositivo:
ssd A400 -
https://amzn.to/3sp1xm5

Debian logo

14 Agosto 2021 - Rilasciata Debian 11 bullseye

Dopo due anni, un mese e nove giorni di sviluppo, il progetto Debian è orgoglioso di presentare la sua versione stabile 11 (chiamata bullseye), che verrà supportata per i prossimi 5 anni grazie al coordinamento del gruppo per la sicurezza di Debian e del gruppo Debian Long Term Support (Supporto Debian a lungo termine).

Debian 11 bullseye viene distribuita con diverse applicazioni ed ambienti desktop. Tra gli altri ambienti grafici include:

  • Gnome 3.38,
  • KDE Plasma 5.20,
  • LXDE 11,
  • LXQt 0.16,
  • MATE 1.24,
  • Xfce 4.16.

Questo rilascio contiene oltre 11294 nuovi pacchetti per un totale di 59551 pacchetti, oltre ad una significativa riduzione di oltre 9519 pacchetti che erano stati identificati come obsoleti e rimossi. 42821 pacchetti sono stati aggiornati e 5434 sono rimasti invariati.

bullseye è il nostro primo rilascio a fornire un kernel Linux che supporta il file system exFAT e che lo utilizza automaticamente per montare file system exFAT. Di conseguenza non è più necessario utilizzare implementazioni di file system nello spazio utente fornite tramite il pacchetto exfat-fuse. Gli strumenti per creare e controllare file system exFAT sono inclusi nel pacchetto exfatprogs.

Molte stampanti moderne sono utilizzabili, sia per la stampa che per la scansione, senza driver specifici del venditore (spesso non liberi). bullseye va oltre con un nuovo pacchetto, ipp-usb, che utilizza il protocollo generico IPP-over-USB compatibile con diverse stampanti recenti. Questo permette di considerare una stampante USB come un generico dispositivo di rete. Analogamente il «backend» ufficiale di SANE è incluso nel pacchetto libsane1, si chiama sane-escl e utilizza il protocollo eSCL.

Systemd in bullseye attiva, come impostazione predefinita, la funzionalità del registro persistente con un ritorno automatico alla modalità volatile in caso di problemi. Questo permette agli utenti che non hanno necessità particolari, di disinstallare l'attuale demone del «logging» per utilizzare solo il registro di systemd.

Il gruppo Debian Med ha partecipato al contrasto del COVID-19 pacchettizzando software per le ricerche virologiche a livello delle sequenze e per combattere la pandemia con gli strumenti dell'epidemiologia; questo lavoro continuerà, incentrato sugli strumenti per l'apprendimento automatico in entrambi i settori. Il lavoro del gruppo integrato con quello del controllo qualità e dell'integrazione continua è essenziale per ottenere i risultati riproducibili e coerenti richesti dalle scienze. Debian Med Blend include una serie di applicazioni con alte richieste di prestazioni che adesso possono beneficiare del «SIMD Everywhere». Per installare i pacchetti gestiti dal gruppo Debian Med, selezionare i metapacchetti chiamati med-*, giunti alla versione 3.6.x.

Cinese, giapponese, coreano e molte altre lingue hanno ora un nuovo metodo di inserimento Fcitx 5, che è il successore del popolare Fcitx4 presente in buster; questa nuova versione ha un migliore supporto per Wayland (il display manager predefinito).

Debian 11 bullseye include numerosi pacchetti software aggiornati (oltre il 72% di tutti i pacchetti della versione precedente), quali: